C.I.VELOCITA' MONTAGNA - PEDAVENA 21/09/2014

submitted by www.speed-live-it on 10/02/14 1

PER MACARIO E LA LOLA VITTORIA 32 PEDAVENA – CROCE D'AUNE Il giovane bresciano per la seconda volta sulla monoposto F.3000 con motore Judd esordio e successo in Veneto. Sul podio il sorprendente Zandonà su Reynard e Pedrotti su Tatuus. Nappi su Ferrari e Pezzolla su MINI Campioni Italiani di gruppo E1 e Racing Start. Alla 32^ Pedavena - Croce D'Aune si è concluso all'insegna delle sorprese e dei colpi di scena il Campionato Italiano Velocità Montagna, di cui la competizione bellunese organizzata dal competente ed appassionato staff degli "Amici della Pedavena" è stato l'atto conclusivo. Sui 7.785 metri del guidato tracciato veneto ha vinto Paride Macario il 26enne bresciano alla sua settima gara e la seconda sulla Lola di F. 3000 spinta dal motore Judd e curata dal Team CMS, con cui ha siglato il miglior tempo di 3'45"64 in gara 2. Per Macario il primo successo nella breve ma intensa carriera è arrivato all'esordio a Pedavena. Mancato il duello annunciato in prova con il sardo della CST Sport Omar Magliona su Osella PA 21/S EVO, il neo Campione Italiano di gruppo CN è stato tradito da un testacoda pressoché sotto la bandiera a scacchi di gara 1. Secondo sul podio un altro giovane esordiente, il veronese Enrico Zandonà su Reynard con motore motociclistico Hayabusa da 1400 cc alla sua seconda salita e per la prima volta a Pedavena. Terza piazza per Gino Pedrotti su Tatuus F.Master, il trentino di Vimotorsport neo vincitore della Coppa di classe 2000 del gruppo E2/M, ha completato con l'esaltante risultato una soddisfacente stagione.

Leave a comment

Be the first to comment

Collections with this video
Email
Message
×
Embed video on a website or blog
Width
px
Height
px
×
Join Huzzaz
Start collecting all your favorite videos
×
Log in
Join Huzzaz

facebook login
×
Retrieve username and password
Name
Enter your email address to retrieve your username and password
(Check your spam folder if you don't find it in your inbox)

×